Cercare nel blog.

venerdì 5 giugno 2015

Lezione 157 del libro di esercizio. Nella Sua Presenza devo essere adesso.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Chiudi gli occhi di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi: Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo
Lezione 157.                                                                  
Nella Sua Presenza devo essere adesso.
Audio.
Versione guidata mp3

1. Questo è un giorno di silenzio e di fede.

È un tempo speciale e molto promettente nel calendario dei tuoi giorni.

È un tempo che il Cielo ha riservato per brillare su di esso e rovesciare una luce perenne nella quale si sentono echi dell'eternità.

Questo giorno è santo, perché annuncia una nuova esperienza, un maniera di sentire distinta e una coscienza differente.

Sono molti i giorni e le notti in cui hai festeggiato la morte.

Oggi imparerai a sentire il giubilo della vita.

2. Questo è un altro punto decisivo nel piano di studio.

Aggiungiamo adesso una nuova dimensione: un altro tipo di esperienza che rovescia una nuova luce su tutto ciò che abbiamo già imparato e che ci prepara per ciò che ancora ci resta da imparare.

Ci porta alle porte dove finisce l'apprendimento e dove catturiamo un assaggio di ciò che si trova oltre ciò che l'apprendimento può raggiungere.

Ci lascia qui per un istante e noi continuiamo avanti, sicuri del nostro percorso e del nostro unico obbiettivo.

3. Oggi ti sarà concesso di avere un assaggio del Cielo, anche se tornerai di nuovo ai sentieri dell'apprendimento.

Il tuo avanzamento nonostante è stato tale che puoi cambiare il tempo sufficientemente come per poter superare le due leggi e addentratoti nell'eternità per un attimo.

Imparare a fare questo ti risulterà ogni volta più facile, man mano che ogni lezione fedelmente praticata ti porterà con una maggiore rapidità a questo santo luogo e ti lascerà per un attimo con il tuo Essere.

4. Egli dirigerà la tua pratica di oggi, perché è ciò che la Sua Volontà dispone.

E per il fatto di aver unito la tua volontà a quella Sua in questo giorno, è impossibile che non ti sia concesso quello che stai chiedendo.

Non hai bisogno di più che dell'idea di oggi per illuminare la tua mente e lasciare che possa riposare nella tranquilla attesa e nella serena gioia, dalla quale lascia indietro rapidamente il mondo.

5. Da oggi in poi il tuo ministero acquisirà un genuino fervore e una luminosità che sarà trasmessa dalle tue dita verso quelli che toccherai e benedirai tutti quelli che contemplerai.

Una visione arriverà a tutti quelli con cui ti troverai, a tutti quelli in cui penserai e a tutti quelli che pensano a te.

Perché la esperienza che avrai oggi trasformerà la tua mente in tale modo che diventerà nella pietra miliare dei santi pensieri di Dio.

6. Il tuo corpo sarà santificato oggi nell'essere il suo unico proposito adesso, di illuminare il mondo con la visione di ciò che avrai da sperimentare in questo giorno.

Una esperienza come questa non può essere trasmessa direttamente.

Nonostante lascia nei nostri occhi una visione che potremo offrire a tutti, perché possano avere in fretta la stessa esperienza nella quale il mondo si dimentica silenziosamente e il Cielo si ricorda per un tempo.

7. Man mano che questa esperienza si intensifica e tutti i tuoi obbiettivi eccetto questo smettono di essere importanti, il mondo al quale ritornerai si avvicinerà ogni volta alla fine del tempo, si assomiglierà un po' di più al Cielo in tutto e si avvicinerà anche un po' alla tua liberazione.

E tu che dai a esso la luce potrai vedere la luce con più certezza, la visione con una maggiore chiarezza.

Però arriverà un momento in cui non ritornerai alla stessa forma nella quale adesso appari, perché non avrai già mai più la necessita di essa.

Però adesso hai un proposito e lo compirai dovutamente.

8. Oggi intraprendiamo un viaggio con il quale non hai mai sognato.

Però il Santissimo, il Datore dei sogni felici della vita, il traduttore della percezione alla verità, la santa guida verso il Cielo che ti è stata data, ha sognato per te questa giornata che intraprendi adesso e darà inizio oggi con la esperienza che questo giorno ti offre perché possa essere tua.

9. Nella presenza di Cristo dobbiamo essere adesso, serenamente incoscienti di tutto eccetto della Sua radiante faccia e del suo Amore.

La visione della Sua faccia sarà con te, ma arriverà un istante che trascenderà ogni visione incluso questa, la più sacra.

Questo è qualcosa che non potrai insegnare mai, perché non lo hai acquisito attraverso l'apprendimento.

Nonostante la visione parla del ricordo di ciò che hai saputo in quell'istante e di ciò che senza dubbio saprai di nuovo. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari