Cercare nel blog.

sabato 21 febbraio 2015

Lezione 53 del libro di esercizio. I miei pensieri senza significato mi fanno vedere un mondo senza significato.

Sat Nam bellissimo essere! Pioggia di benedizioni. 

Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio, chiedi, senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi 

Link alla lezione: Prima revisione.

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!

Link alla lezione del libro di testo: VI-Il tempo e la eternità. Parte 2.
Lezione 53
La revisione di oggi comprende le seguenti idee:
1(11). I miei pensieri senza significato mi fanno vedere un mondo senza significato.

Dato che i pensieri di cui sono cosciente non significano niente, il mondo che li riflette non può avere significato.

Ciò che da luogo a questo mondo è qualcosa di demente nella stessa maniera che è il risultato di esso.

La realtà non è demente e io ho pensieri reali così come dementi.

Pertanto posso vedere un mondo reale se ricorro ai miei pensieri reali, come la mia guida per vedere.

2(12). Sono disgustato perché vedo un mondo che non ha significato.

I pensieri dementi mi disturbano.

Danno luogo a un mondo nel quale non c'è ordine di nessun tipo.

Soltanto il caos può governare in un mondo che rappresenta una maniera di pensare caotica e il caos è l'assenza totale delle leggi.

Non posso vivere in pace in un mondo così.

Sono grato che questo mondo non sia reale e che non ho bisogno di vederlo in
assoluto a meno che io stesso scelga di dargli valore.

Scelgo di non dare valore a ciò che è completamente demente e che non ha significato.

3(13). Un mondo senza significato provoca timori.

Ciò che è totalmente demente dà timore
, perché non si può contare su di esso in assoluto, né avere fiducia.

Nella demenza non c'è niente in cui si possa avere fiducia.

Non offre sicurezza, né speranza.

Però un mondo così non è reale.

Ho dato la illusione della realtà ad esso e ho sofferto per aver creduto in esso.

Scelgo di smettere di credere in esso e depositare la mia fiducia nella realtà.

Nello scegliere questo scapperò da tutti gli effetti del mondo della paura, perché starò riconoscendo che non esiste.

4(14). Dio non ha creato un mondo senza significato.

Come può essere che esista un mondo senza significato se Dio non lo ha creato?

Egli è la Fonte di tutto significato e tutto ciò che è reale è nella Sua Mente.

È nella mia mente anche perché Egli lo ha creato con me.

Perché devo continuare a soffrire per gli effetti dei miei pensieri dementi, quando la perfezione della creazione è la mia casa?

Voglio ricordare il potere della mia decisione e riconoscere la mia vera dimora.

5(15). I miei pensieri sono immagini che io stesso ho fabbricato.

Tutto ciò che vedo riflettono i miei pensieri.

Sono i miei pensieri quelli che mi dicono dove sono e ciò che sono.

Il fatto che possa morire mi dimostra che l'unica cosa che sto vedendo è la rappresentazione dei miei pensieri dementi e che non sto permettendo che i miei pensieri reali possano versare la loro benefica luce su tutto ciò che vedo.

Nonostante il cammino di Dio è sicuro.

Le immagini che ho fabbricato non possono prevalere contro Egli, perché non è la mia volontà che lo facciano.

La mia volontà è quella Sua e non metterò altri dei davanti a Egli. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari