Cercare nel blog.

venerdì 20 febbraio 2015

Lezione 52 del libro di esercizio. Sono arrabbiato perché vedo qualcosa che non c'è. Vedo solo il passato.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. 

In queste lezioni di revisione ti raccomando di leggere ogni giorno l'introduzione alle revisione delle lezioni.

Ascolta l'audio tante volte come puoi e prima di andare a dormire leggi di nuovo la lezione o ascolta l'audio.

Queste idee stanno cambiando la tua mente

Stanno cambiando tutte le tue credenze. Non avere paura

Non importa quello che fai nel mondo, non devi cambiare niente delle cose che fai né allontanarti da nessuno né da niente.

Tutto sta bene e stai facendo esattamente quello che devi fare. Sei nel posto giusto.

Tutte le cose, tutte le persone e tutte le situazioni sono opportunità per mettere in pratica tutto ciò che hai imparato in questo corso

Sono la tua salvezza. 

Attraverso loro puoi vedere ciò che hai nascosto nella tua mente e ciò che devi liberare. 

Loro sono il tuo specchi dove puoi vedere tutte le tue proiezioni. 

Benedice ogni persona e benedice tutte le situazioni.

Tutto ciò che vedi non è reale ma sono risorse meravigliose per ricordare, per svegliarti, per liberare e ritornare a casa il più presto possibile.

Prima di fare questa lezione devi leggere la prima revisione. qui ti lascio il link alla lezione: Prima revisione.

Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio, chiedi, senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi 

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!

Link alla lezione del libro di testo: VI-Iltempo e la eternità. Parte 1.
Lezione 52
La revisione di oggi comprende le seguenti idee:
1. (6) Sono arrabbiato perché vedo qualcosa che non c'è.

La realtà non è mai spaventosa.


È impossibile che io possa essere disgustato.


La realtà dà soltanto la perfetta pace. 


Quando sono disgustato è perché ho rimpiazzato la realtà con illusioni che io stesso ho fabbricato.


Le illusioni mi causano disgusto, perché per il fatto di aver dato realtà ad esse vedo la realtà come se fosse una illusione.


Niente nella creazione di Dio è influenzato in alcun modo dalla mia confusione.


Sono disgustato sempre per niente.


2. (7) Vedo solo il passato.


Quando vedo attorno a me condono il mondo che vedo.


Questo è ciò che chiamo vedere.


Uso il passato di ogni persona per farli diventare i miei nemici.


Quando avrò perdonato me stesso e avrò ricordato Chi sono benedirò tutti e tutto ciò che vedrò.


Non avrà passato e pertanto non avrà neanche nemici.


E contemplerò con amore tutto quello che prima non potevo vedere.


3. (8) La mia mente è piena di pensieri del passato.


Vedo unicamente i miei propri pensieri e la mia mente è assorta con il passato.


Cosa posso vedere allora tale e quale com'è?


Consentimi di ricordare che guardo solo il passato per impedire che il presente possa iniziare nella mia mente.


Consentimi di capire che sto tentando di usare il tempo contro Dio.


Consentimi di imparare a lasciare indietro il passato rendendomi conto che nel fare questo non sto rinunciando a niente.


4. (9) Non vedo nulla come è adesso.


Se non vedo niente tale e come è adesso certamente posso dire che non vedo niente.


Posso vedere soltanto ciò che si vede qui adesso.


La scelta non è tra se posso vedere il passato o vedere il presente.


La scelta è semplicemente tra se posso vedere o non vedere.


Ciò che ho scelto di vedere mi è costato la visione.


Adesso voglio scegliere di nuovo per poter vedere.


5. (10) I miei pensieri non hanno nessun significato.


Non ho pensieri privati.


Sebbene è unicamente dei miei pensieri privati di quello che sono cosciente.


Quale significato possono avere questi pensieri?


Non esistono, in modo che non significano niente, nonostante ciò la mia mente è parte della creazione e parte del Suo Creatore.


Non sarebbe preferibile che mi unissi al pensiero dell'universo invece di oscurare tutto ciò che in realtà mi appartiene con i miei miserabili e insignificanti pensieri “privati”? Un corso di miracoli.


Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 



Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari